lunedì 17 novembre 2008

Diario di una festa

Puntualmente, ogni anno, si presenta il problema della festina del compleanno dei miei figli più piccoli.

A novembre tocca alla Martina… ma quest’anno la voglia di fare la festa era pari allo zero; ogni volta che però mi dicevo:- no, non esiste, non la faccio!!!- nel giro di circa tre secondi mi sentivo una vera merdaccia. E decisamente non c’è termine migliore per esprimere la sensazione!

Dal momento che gli unici che riescono a farmi fare qualcosa, anche se non ne ho assolutamente voglia, sono i miei figli, dopo una rapida consultazione con mio marito, che ha liquidato l’argomento con un : - Vedi tu… facciamola?- decido di non tirare l’orribile bidone a mia figlia.

Il primo problema da risolvere è: dove farla? Ovviamente in casa sicuramente no! Mc Donald manco morta… al gazebo del parco vista la stagione è troppo umido e quindi niente neanche là.

Mi faccio coraggio, e turandomi il naso, telefono a “Don Lurio” ( è un nome d’arte che gli ho appioppato e che si terrà ai posteri ) detentore di sala per le feste… il quale mi assicura ( e che no? ) che mi tiene la sala per il 14 novembre e mi informa sull’abominevole cifra da elargire. Dopo essermi ripresa dallo shock, prima di cominciare a scrivere i bigliettini per gli inviti, parlo con le mie amiche Valentina e Roberta, che come me stramazzano alla cifra… ma essendo due tesori decidono di non abbandonarmi nel momento del bisogno ( grazie ragazze) e di provare a chiedere nel loro quartiere e alla municipalità ( a rigrazie!!! ), ma il tempo messo a disposizione per la sala e la parte burocratica ci fanno rapidamente desistere!

A botta di sedere intanto scopro che Ismael, un compagnuccio di Mina, compie gli anni il giorno in cui organizzo la festa e così propongo alla sua mamma di fare “ una cosa a due”; ci dividiamo così le spese e i compiti: io penso alle torte ( un super panino al latte farcito di Nutella, a forma di 5 per mia figlia e forma di 4 per Ismael ) , agli altri dolci ( crostata, torta di mele e torta marmorizzata… amorevolmente preparate da Vito, visto che come dice lui…ormai mia moglie cucina solo Fimo!!!) e ai panini, Cristina invece si occupa delle bibite e di tutte le altre schfezzine che fanno tanto festa di compleanno!

Finalmente arriva il giorno della festa ( finalmente per la serie: tolto il dente tolto il dolore!!! )…

Si aprono le danze, direi in modo “tragico”: la Marty presa dall’emozione somatizza con il mal di pancia e il muso che tocca terra, Aurora cade e batte una chiappa, Giorgia si fa male ad un ginocchio e (cosa per me tremenda!!! ) la mia macchina fotografica decide di formattare la memory facendo sparire in un soffio tutte le foto dei miei lavori. Naturalmente ho “interiorizzato” una sfilza di parolacce irriproducibili per circa dieci minuti e poi, visto che tanto non c’era soluzione, con rassegnazione ho “abbozzato”…

Visto che la situazione , tra spinte ed altro, cominciava a degenerare, io e la Roby cerchiamo di organizzare qualche gioco… con scarso risultato purtroppo; allora lanciamo un ‘altra cosa: l’ angolo creativo con maxi fogli di carta e pennarelloni colorati e l’angolo del ballo.

Finalmente un po’ di tregua! Solo che mio figlio Elia, che ci ha prestato la radiolona, pensa bene di monopolizzare la scelta dei brani musicali… obbligandoci ad ascoltare per circa un’ ora ( senza intervallo ) Azzurro di Adriano Celentano; prese per sfinimento e con l’intenzione di mettere su il cd di Natacha Atlas, lo convinciamo che deve assolutamente in bagno a fare la pipì… ma SORPRESA!!! Quando apro la custodia del cd, mi accorgo che è rimasto nel mio stereo, a casa! Devo dire che il mio stato rincoglionimento peggiora costantemente…

Finalmente il momento dei regali e delle candeline! Solitamente alle festine questo è un gran momento perché significa che CI SI AVVICINA AL MOMENTO DELLA FINE ! ! ! E infatti i primi invitati cominciano a salutare e defluire… finalmente comincio a godermi la festa, riesco ad avvicinarmi alle fettone di pane al sale che sul tagliere… finalmente riesco ad avvicinarmi a quel bicchierozzo di Ciprus che mi “chiama” da un po’… finalmente riesco a chiacchierare con le mie amiche!

Questa è la mia Mina, la festeggiata…

Roby, difendimi! 30 Oompa Loompa ipnotizzati a distanza dalla Puccislacca vogliono legarmi ad un totem! Roby: sbaglio o cominci ad avere anche tu le allucinazioni???

Candeline…

Eliaaaaaaa, si mastica con la bocca chiusaaaaaaaaa!


Questa è la mia preferita, anche se è tagliata male e sembro la rana dalla bocca larga: ma è quella che mi rappresenta meglio… sono veramente io questa!!!

Vale, io e Roby… notare l’ atteggiamento “compassato” che cerchiamo di avere…


Ed ora Roby, questo è per te: segui le istruzioni. Vedi il triangolino con la punta rivolta verso destra? Clicca sopra… ma prima controlla di aver acceso le casse del computer. Ora rilassati e comincia a ballare! Non serve fare corsi per la belly dance! Vai Robyyyyy…vai! muovi il bacino!!!

32 commenti:

  1. fa-vo-lo-so!!! Ora proviamo con la chat


    Non ci crederai, la parola è

    misly!!!!!!!!! Il tuo blog ormai mi riconosce, devi solo insegnargli tutte le consonanti!!!!

    RispondiElimina
  2. Puccislacca a me sto gmail mi esaurisce: NON FUNZIONA 'NA MAZZA!!!!

    RispondiElimina
  3. Ila sei una vera DIVAAAAAAAAA!!!

    RispondiElimina
  4. Cri: una diva? io? o porco cane!
    Ciaooooo, aspetto altri cadaveri dal nostro armadio degli anni 80...io avevo le calzette rosa fluò...C R A Z Y ! ! !

    RispondiElimina
  5. Oh ma che bella che sei Ilà!!!

    Mamma mia ste festicciole, cosi' cariche di aspettative, in attesa dei regali che puntalmente non piacciono mai, degli amichetti che spesso snobbano la festa..

    E il tutto decuplicato quando i genitori sono separati..

    Auguri a Mina :*

    Miaet

    RispondiElimina
  6. wow..finalmente anche per me hai un volto..!!
    :-D
    meglio non fare commenti altrimenti qualcuno si puo' ingelosire..:-D ehehehe...
    ahhh ste feste.......beh un bel casino..!!!!!

    RispondiElimina
  7. Io la festa dei miei bimbi non la faccio in casa: mi distruggono l'appartamento.
    Dopo qualche anno di locali della chiesa in affitto ho ceduto alle lusinghe risparmiatrici del McDonald. Si spende pochissimo e non devi fare nulla: solo portare i bimbi.
    Ciao!

    RispondiElimina
  8. Elena:ma lo sai che Vito e i suoi fratelli mi chiamano Ilà? mi ha fatto uno strano sentirlo da te!!!
    Gli amichetti non snobbano le feste... qua si invita tutta la classe, altrimenti nascono le faide ( io personalmente se non mi invitano i figli ad una festa non piango certamente!!!).
    Elena, ma parli di te quando parli della separazione?
    ... avrei delle cose da dirti in merito ,che riguardano la mia infanzia!
    Ciao pazzerella!

    Brunone: olà rockettaro!Sfotti eh?
    sì, attento che a Vito gli scoppia la giugulare!!!
    Le feste sono un casino prima...ma col senno di poi : c'è sicuramente di peggio!!!!
    Besos querido!

    XpX: l'ultima festina che ho fatto in casa è successo di tutto...un bimbo è riuscito a rovesciare una cassettiera addosso ad un altro. Sempre lo stesso non ha fatto che parlare di cocaina e alcolici... ero allibita e avevo voglia di strozzarlo con le mie manine. La cosa pazzesca è che la sua mamma te lo dipinge sempre come un santo: sti capperi!!!
    Il Mc Donald ha un odore che mi fa venire gli sforzi di vomito... non mi secca preparare i giochi e il resto: mi secca decisamente di più dare i soldi ai pretacci!!!!
    A presto!!!

    RispondiElimina
  9. che belle foto! che bel compleanno felice!

    anche il video finale è stato una sorpresa... mi piace il genere danza del ventre.... peccato che dalle mie parti non ci siano scuole per insegnarla...

    buon martedì

    ^___________^

    RispondiElimina
  10. Che bella la descrizione che hai fatto della festa! mi sono venuti in mente un sacco di ricordi quando le mia ragazze di oggi erano piccole...sigh che rimpianti...va bè...l'importante è che sia riuscito tutto bene e che tua figlia (che si chiama come la mia piccola) sia rimasta felice del risultato finale! Sei una forza! brava! Marina

    RispondiElimina
  11. Pupottina: ma che te ne fai dei corsi di belly? musica a manetta, una pashmina legata ai fianchi o in mano e vai col movimaento del bacino...tutto viene da se!!! E ti diverti da matti, credimi!!!

    Marina: sì, la Marty è rimasta contenta... il suo sorriso enorme è spessissimo sulla sua bocca...molto simile alla mamma in questo!!!
    Un beso!

    RispondiElimina
  12. giusto per non perdere questa sana abitudine comincerei col dirti
    hydropte...dice che devooptare per un corso di ginnasticain acqua? devo andare a cercare questa nuova bevanda al supermercato perchè devo raggiungere di nuovo un tasso di idratazione ottimale? mah...adesso ci penso almeno un paio d'ore prima di decidere...

    Comunque in primis...auguri alla Mina...troppo bella che è...e complimenti alle fauci di Elia...che adoro essendo così candido da non lasciare nulla all'immaginazione...
    Peril resto mi sono fatta un sacco di ghigne tanto per cambiare...e ce n'era davvero bisogno!
    Love love love sister

    RispondiElimina
  13. il post tanto atteso è stato pubblicato visita il mio blog se vuoi e lascia un kommento sempre se vuoi ok ciao ciao

    RispondiElimina
  14. Suit Draina: ma come mi sei mancata!!!
    Come stai? sono contenta che tu abbia riso leggendo...
    Adoro ridere: mi fa stare bene!
    Grazie per gli auguri alla Mina
    L O V E , L O V E, L O V E A T E !

    Adriano: ma porca zozza...ancora commenti uguali di blog in blog! ma i nostri post li leggi?
    Passo passo nun te preoccupà...

    RispondiElimina
  15. Io lo scorso anno ho fatto una festa per la mia piccina e su sedici invitati sono venute in DUE, con lei che diceva 'no aspettiamo a mangiare magari viene qualcuno...'. E' vero che sono tutti maschi in classe sua( apparte le due bimbe che sono venute) ma che cavolo...scusa lo sfogo.. mi rode ancora..
    Ma per curiosità quanti figli hai?
    un salutone
    Daniela

    RispondiElimina
  16. Perdonami...ero qualche giorno che non venivo a farti visita! ^^ e mi sono persa un sacco di cosine!!!
    E a proposito...
    Ma che belloccia che sei!!! *___* Davvero!!!! :D
    E che bella festaaaa!!!

    RispondiElimina
  17. Dany: ciao querida! ma povera piccolina...ci sarà rimasta malissimo!
    Qua le feste sono molto popolate... molte mamme hanno la fissa del "dover essere un gruppo"...io e le mie amiche siamo più per il "pochi ma buoni"...ma anche così, in fondo, forse formiamo un piccolo gruppo.
    Comunque ho tre figli... perchè?

    Sarita:allora devi passare più spesso tesoro mio!
    Belloccia? oh mamma!!! io mi considero un tipo, una tipa interessante... e mi amo con tutti i miei difetti: naso forte, le prime rughette, i fianchi appuntiti... ma forse amarsi aiuta veramente molto!!!
    Ciao ragazza!!!

    RispondiElimina
  18. ciao Ila!
    mi piaci perchè la prendi con filosofia riguardo agli imprevisti! Io ho organizzato solo 2 compleanni fin'ora! In quello di quest'anno abbiamo (ho) affittato una sala,al mattino con le mie compari siamo andate a preparare i tavoli e il pavimento coperto di palloncini, al pom siamo andate un po' prima per aprire le patatine e siccome nel frattempo aveva diluviato i palloncini galleggiavano in circa 5 cm d'acqua.. ci siamo tolte il tacco 12 (meno male avevo i pinocchietti) e abbiamo cominciato a piedi nudi a spazzare via l'acqua. Ci siamo divertite più noi dei bambini...
    Comunque bellissima torta e... auguri Mina!

    RispondiElimina
  19. Cristina: ciaoooo... ma la filosofia quando ce vò ce vo!
    la torta è consigliatissima: economica e non avanza mai!!
    Notte querida!

    RispondiElimina
  20. Dall'anno scorso vorrei anche io delle feste belle popolate.. Ero curiosa di sapere quanti figli avevi perchè sono della setta "tanti figli-cosa buona" e dal tuo post avevo capito che anche te ne facevi parte, ma non capivo se ne avevi tre o quattro, insomma sono una curiosa..sorry..
    un abbraccio
    daniela

    RispondiElimina
  21. Dany: cara, tranquilla...non ho segreti!
    Tu a quanti sei?
    Besos!!!!

    RispondiElimina
  22. sto già ballando!

    buon mercoledì

    RispondiElimina
  23. Pupottina: vai allora!!!! ballare fa bene all'umore!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Ilaria nella sezione origami ne trovi molti altri di questi video

    RispondiElimina
  25. Prima cosa: auguri alla bimba che la mamma è sempre la mamma.
    Spero si sia divertita, sono uno zio pure io, ho un cuore.
    Seconda: scusa se non commento ma ho casini al lavoro.
    Terzo: il video è raccapricciante, lo sai che sono stato in locali del genere (non pensare male, ci ho vissuto in Nord Africa) , unico occidentale insieme ad un amico.
    Divertentissimo, follia allo stato puro.
    A presto e ancora auguri alla bambina.
    Blogger

    RispondiElimina
  26. Dario: ma ciao!!! che piacere...
    sono sicura che hai un cuore e penso che se il nipote (o la nipote) ha preso dallo zietto dev'essere un bel tipetto(a)!
    ma la Atlas ha o non ha una voce bellissima?
    E poi è divertente ballare su musica non banale!
    Io e la Bislacca ti abbiamo eletto il nostro angioletto...
    Notte Dario...alla prossima!!!

    RispondiElimina
  27. Come ti capisco...anche mia figlia ha fatto gli anni da poco, il 7 novembre. 23 bamini, un incubo! Dove abito c'è una casa con un parco enorme che hanno donato al comune, e la gente del paese puo' fare li' le feste...per fortuna era una bella giornata e i mostriciattoli hanno giocato fuori, ma ho perso il conto dei litigi e pianti che ci sono stati...è stata una giornata massacrante, ma alla fine mia figlia era contenta...cosa non si fa' per i figli!

    RispondiElimina
  28. Simo:E' vero...cosa non si fa per i figli???
    Però vederli contenti ripaga!!!

    RispondiElimina
  29. E non ti chiedono sempre: ma tu come trovi il tempo per tutte queste cose???

    RispondiElimina
  30. Perbacco mi stavo perdendo la festa della pupa. Bellissima, complimenti... Ha preso dalla mamma?:-)
    Falle gli auguri anche da parte mia, un perfetto sconosciuto di blog.
    Immagino ciò che hai provato, è dura per i genitori organizzare... Ma che gioia per i piccoli:-)
    Complimenti ancora:-)

    RispondiElimina
  31. Emiliano: ma ti sei perso pure condominio blog!!! Ecchecavoli ( tuttoattaccato!!!)!

    La Mina ha preso la vena folle di mammà, l'allegria... quanto alla bellezza: mi voglio tanto bene così come sono... compresi i difetti e questo mi fa vivere bene anche con gli altri!

    RispondiElimina

Benvenuta o benvenuto in questo blog!
Spero che le mie parole e le mie immagini ti siano piaciute.
Se ti fa piacere lasciami il tuo commento!
Grazie
Ilaria

P.S. Non amo i commenti fatti con il copia incolla... se stavi per lasciarne uno così, non farlo!