mercoledì 27 gennaio 2016

Le Buffacce

... ovvero la bellezza è negli occhi di chi guarda!

Sabato 30 gennaio dalle 14 e 30 aspetto un sacco di bimbi di ogni età, con tanta voglia di potacciare con carta e colla, di divertirsi e di scoprire il mondo delle Buffacce: giocheremo con nasi, occhi, bocche, curiosi dettagli e creeremo insieme visi non stereotipati, lontani dai canoni di bellezza imposti dalla moda, perchè la bellezza è negli occhi di chi guarda!



I laboratorio La Buffacce ti incuriosisce? Ecco cosa potranno comporre i bimbi partecipanti: la loro personale buffaccia su un cartoncino da portare a casa come ricordo. Ingredienti: nasi, bocche, occhi, elementi vari, colla, cartoncino, fantasia e estro, voglia di giocare insieme e fare potacci!Ci vediamo questo sabato pomeriggio a Viva PiraghettoUn colossale grazie a mia figlia Marty che fatto le foto e montato il video!
Pubblicato da Filo e Colori di Ila (Ilaria Anselmi) su Lunedì 25 gennaio 2016

Ma questo superfico lab dove si terrà? A Viva Piraghetto, all' interno dell' omonimo parco, a Mestre! 

Vuoi scoprire cos'è riuscito a fare un meraviglioso gruppo di genitori per rivitalizzare e riappropriarsi del loro parco cittadino? Segui la loro pagina su fb, cliccando qua.

Vi aspetto, anzi vi aspettiamo numerosi!!!


martedì 5 gennaio 2016

Di verde e d' azzurro...

Le Giravolta evolvono. 
La collana ha preso la forma di spilla, anello e orecchini. 

Non mi piace fossilizzare un'idea e la ricerca, lo studio, la voglia di progredire spesso portano a sviluppi interessanti.

Spilla tessile modellabile Giravolta. Riuso di t shirt. 

Azzurro e verde brillanti per questa maxi spilla da usare per chiudere  maglioni e giacche senza bottoni o su una sciarpona, come motivo decorativo.


Spilla tessile modellabile Giravolta. Riuso di t shirt. 

I tocchi metallici sulle perle in ovatta pressata rivestita con carta di riviste, donano luce alla spilla; così pure il filo metallizzato, alternato a quello più opaco in cotone.


Spilla tessile modellabile Giravolta. Riuso di t shirt. 

Con che colori puoi abbinarla?
Per un contrasto forte, sul nero.
Per un effetto più sobrio sul blu scuro.
Per un abbinamento inusuale, ma super, sul marron cioccolato (il mio preferito)!

Ma gli orecchini? l'anello?
Stay tuned!!



mercoledì 21 ottobre 2015

Appunta i prossimi appuntamenti!

Sei vintage?
Agendina aperta.

Sei iper tecnologica/o?
Tablet acceso.

Disordinata/o?
metti un Post It sul frigorifero.

Insomma segna le date, scarica la foto, punta la sveglia, scrivi in agenda, 


Filo e Colori di Ila - appuntamenti Ottobre e Novembre 2015


Fatto?
Ok! Ora dillo alla mamma, a tua figlia e pure a alla cognata. Porta le nipoti, trascina le amiche, parlane a tua sorella!

Non perderti i prossimi appuntamenti. Saranno un' occasione per conoscerci di persona, vedere e provare i miei bijoux e accessori, per cominciare a pensare a regali di Natale unici e ecofriendly, all'insegna del riciclo e del recupero dei materiali, ma con la giusta dose di stile.

Ti aspetto!

mercoledì 30 settembre 2015

Esperimenti autunnali

Le collane tessili Giravolta sono nate la primavera scorsa; sono letteralmente innamorata di questa serie di bijoux e ho deciso di iniziare a farne una versione più adatta alle stagioni fresche in arrivo, giocando con le nuances di colore e con filati differenti.

Oggi ti mostro le prime della serie.

Inizio con il gioiello tessile Stormy.


Filo e Colori di Ila - Giravolta necklace - Stormy


Ho usato una base giallo pallido dorato abbinata al sobrio stormy, una tonalità tra il grigio e il blu, proprio come certi cieli prima del temporale.


Filo e Colori di Ila - Giravolta necklace - Stormy


Abbinato alla maglina di cotone, un caldo e morbido filo di kid mohair.


Filo e Colori di Ila - Giravolta necklace - Stormy


Il recupero e la rivalorizzazione dei materiali fanno sempre parte della mia ricerca, in questo caso hanno avuto una seconda occasione le palline di plastica delle lattine Guinness, carta di riviste, magliette di cotone e avanzi di lana provenienti da un laboratorio di tessitura.

Marron glace invece è pensata per te che ami le tonalità più calde...


Filo e Colori di Ila - Giravolta necklace - Marron glace


Storgi, arriccia, gira, piega... gioca con la tua collana! Le Giravolta sono pensate per chi ama cambiare: puoi trasformarla in modi differenti, da sola o abbinata ad altri bijoux della stessa serie.

Filo e Colori di Ila - Giravolta necklace - Marron glace


Questa Giravolta è caratterizzata da tonalità calde e raffinate: rosa antico e marron glace.


Filo e Colori di Ila - Giravolta necklace - Marron glace


Anche questo gioiello tessile è amico dell'ambiente! La corda è rivestita con t shirt in disuso, filo di cotone e i terminali sono fatti con vecchie perle in plastica, rivestite con carta proveniente da riviste di moda.

Continuo a sostenere con sempre maggior convinzione che si possa creare e avere uno stile davvero unico, utilizzando i materiali che già abbiamo a disposizione; materiali che altrimenti finirebbero chiusi in un sacco e in discarica.

Ti piace quest'idea? Condividi questa scelta? Stai pensando di fare un regalo unico a qualcuno di speciale? Scrivimi, sarò felice di realizzare una Giravolta personalizzata: studieremo insieme i colori da abbinare e ti consiglierò come indossarla!



lunedì 28 settembre 2015

Giravolta style

E' da quindici giorni che voglio scrivere questo post, poi tra preparativi di mercatini vari e altre storie, non ci sono riuscita.
Oggi però il tempo utile per scrivere mi impongo di trovarlo.

Sono sempre felice quando qualcuno sceglie un mio bijou o un mio accessorio, ma devo dire che quando la richiesta arriva dagli USA e l'ordine è studiato su misura, la soddisfazione in qualche modo si amplifica. Oggi quindi ti parlo di questa avventura creativa.

Capita che Merle, fantastica artista tessile, creatrice di composizioni vegetali e fotografa, si imbatta e innamori delle mie collane Giravolta. Capita che il suo stile si sposi con il mio e che i suoi look corrispondano alla mia idea di moda per fanciulle dai 40 anni in su.
Non posso che mettermi con entusiasmo a elaborare le sue collane Giravolta!


Filo e Colori di Ila - Giravolta 


Questi gioielli tessili hanno un'anima metallica all'interno che permette di modellarli e trasformarli ogni volta in maniera differente, a seconda della scollatura, dell'abito, dell'effetto desiderato.
Puoi usarli anche come folle diadema e come maxi bracciale... tutto sta a dare spazio alla fantasia.


Filo e Colori di Ila - Giravolta 


Le collane stanno bene singole, anche indossate in occasioni di lavoro o mescolate tutte insieme per un look più estroso.


Filo e Colori di Ila - Giravolta 


Ovviamente il materiale è di riciclo: t shirt, palline di plastica trovate nelle lattine Guinness, perle in plastica rivestite e carta di riviste, sono gli ingredienti base di questa serie di collane.



Filo e Colori di Ila - Giravolta 


Filo e Colori di Ila - Giravolta 


Filo e Colori di Ila - Giravolta 


Filo e Colori di Ila - Giravolta 


Filo e Colori di Ila - Giravolta 


Ora però il momento di maggiore gioia e soddisfazione per me...


Fantastica Merle


Ta Dan! Merle con le collane indossate. 
Adoro il suo look: il foulard legato in un piccolo turbante (se passi nelle mia pagina fb ho dedicato tutta una serie di post proprio a questo accessorio), gli occhiali dalla linea retro e le collane mescolate tra loro. Il risultato, contrariamente a quanto si possa pensare, non è assolutamente eccessivo e fa una figura splendida.

Ora una piccola chicca. Merle mi ha inviato anche una foto con uno dei suoi arazzi, per farmi capire cosa l'ha affascinata delle collane Giravolta

Merle e una sua opera tessile


In effetti credo che ci sia una certa affinità creativa... 
Grazie Merle per aver avuto fiducia nel mio lavoro e grazie per la gioia che mi hai dato. Sono momenti dei quali sono veramente grata!

Hai voglia di indossare anche tu le Giravolta? Vuoi studiare insieme a me una combinazione di colori e il modo di abbinarle ai tuoi abiti? Puoi scrivermi (qua) e descrivermi il tuo stile, per me sarà un vero piacere creare una o più Giravolta su misura per te e darti consigli su come indossarle.


sabato 15 agosto 2015

Sorpresina di ferragosto

Ti senti triste e abbandonata?

Stai per scofanarti una vasca di gelato consolatoria?

Stai meditando di fare un salto al centro commerciale?

Abbandona le idee ad alto contenuto calorico e tendenzialmente demenziali... rallegrati con il buono sconto utilizzabile nel mio shop!



(Al check out inserisci il codice sconto FERIEACASA  e potrai usufruire di una riduzione del 10% sul tuo ordine a partire da una spesa minima di € 25 (spedizione esclusa). Il buono è valido dal 15 al 18 agosto 2015.)

Vedi il lato positivo!

- Niente solana
- Quando arriverà il temporale sarai già a casa (e vedrai che arriva!)
- Non ti beccherai la fatidica pallonata mentre affondi i denti nella     fetta d'anguria
- Non dovrai sorbirti nessun tipo di coda
-Non avrai l'abbronzatura che viene via a macchia di leopardo con un magnifico effetto rogna
-Tra qualche giorno potrai sfoggiare una creazione Filo e Colori di  Ila (ultimo, ma non meno importante!)

                                                                       
                                                                      A Little Market

martedì 7 luglio 2015

Che reazione hai davanti a un oggetto di riciclo?

Ti va di partecipare a un sondaggio, tra il serio e il faceto, nella mia pagina fb?



Attenzione al sondaggione!Che reazione hai davanti a un oggetto in materiale di riciclo?Tra il serio e il faceto... ti...
Posted by Filo e Colori di Ila (Ilaria Anselmi) on Lunedì 6 luglio 2015
Parliamo ovviamente di riciclo. Spesso ai mercatini e quando presento la mia "filosofia" incontro le reazioni più incredibili; ho cercato di riassumerle  nelle domande di questo sondaggio; mi aspetto un sacco di risposte, naturalmente sincere!

Tra qualche giorno tireremo insieme le somme sulle risposte ricevute!

Buon caldo a tutti!

venerdì 12 giugno 2015

Che satisfaction sto refashion 2

Ogni tanto mi dedico al refashion e poi ne parlo qua.
Un po' come appunto di un viaggio nel recupero delle cose e del risparmio e un po' per stimolare anche chi passa a leggere e far capire che magari prima di pattumizzare un vecchio capo possiamo provare a dargli una seconda chance.

Questa volta è toccato a un paio di sandali meravigliosamente comodi, ma brutti e tristi come non mai.
Da giovane avevo il culto per le scarpe: ne ho comprate e indossate di tutti i tipi. Dallo stivaletto dark a punta con tacco di ferro (vi lascio immaginare camminare sui masegni a Venezia), alla scarpa con zeppa rigida alla Paperinik, alla stringata con punta super squadrata... insomma da cccciovine non mi sono fatta mancare nulla, con un conseguente attuale GRAN MALE AI PIEDI.
Qualche anno fa la disperazione da male ai piedi mi ha spinto a comprare dei sandali morbidissimi, ma tristissimi in stile suora tettesca in partenza per Lourdes. Cotanta bellezza, nonostante la comodità, me li ha fatti serenamente dimenticare nel fondo della scarpiera, salvo riprovarli ad ogni arrivo dell'estate e rimetterli nella loro scatola al grido di: maròquantosietebruttiiiiiiiiiiiiiii!

L'altro giorno però ho deciso che era ora di metterci su le mani e dargli una botta de vita.


sandali da suora tettesca




A Natale ho ricevuto delle rocche di fettuccia di maglina molto bella; le vendono come materiale di riciclo, ma dubito fortemente che possa essere così perchè ne producono a montagne e tutte uguali, ma tant'è, le ho e le adopero!


primo passo verso la vivacità!


Notare il caos creativo di fondo (la mia area di lavoro è decisamente vissuta, non riuscirò mai a fare le foto in un laboratorio stile ambulatorio pediatrico, come va tanto di moda ultimamente).



già meglio vero?



Ok, ci siamo... però non sono ancora soddisfatta. Li voglio più ye ye! 
Questa volta in mio aiuto vengono quelle meravigliose bottiglie vuote di detersivo che mi ha regalato la vicina di casa e che stazionano in balcone in attesa di essere lavorate. Ce ne sono un paio che hanno proprio i colori che fanno al caso mio!


sempre sobria!

Aggiungo la fettuccia sul tallone del sandalo e creo dei bei lacci da annodare alla caviglia (per mettere in risalto i polpacci che non ho) e voilà: Disegual me fai na pippa pure questa volta!



Alla prossima!