venerdì 27 febbraio 2009

Se son rose... piumeranno, ovvero non tutte le ciambelle riescono con il buco!

Lo so, il titolo è lungo ( alla Lina Wertmuller ), ma aggiungo anche un sottotitolo: che ciofeca questo lavoro!




Sarebbe bello che venisse tutto perfetto al primo colpo, ma purtroppo non è sempre così ( comunque basta prenderla con un po' di filosofia ) e infatti questa volta non sono riuscita a realizzare la mia idea; o meglio l'ho realizzata, ma è moooooltoooo lontana dall'idea di partenza.

Siccome ritengo che sia troppo facile far vedere solo le cose venute bene, ho deciso di condividere con voi anche questo lavoro non prorpio riuscito!

L'idea di partenza era una spilla a forma di fiore, formata da piastrine in Fimo e Cernit, forate e unite con nastro di raso e qualche perla in vetro.

Butto giù qualche schizzo su fogli volanti, e faccio il modello in cartoncino per vedere se è realizzabile: prima delusione... i vari passaggi creano un groviglio dietro alla spilla ed è molto difficile far combaciare i fori.




Va bene, non demordo, quindi conservo il concetto di base, eliminando fori, nastri e perline; però, sfogliando uno dei miei libri "sacri" ( Come realizzare perline in pasta modellabile di Carol Blackburn, ed. Il Castello ) aggiungo l'effetto piumato a qualche lastrina; come primo tentativo l'effetto non è proprio malaccio: mi risollevo allegramente!

Unisco i vari pezzi, monto la spilla dietro ( anzi veramente ne faccio due di spille ) e metto in forno tutto quanto... ma quando una cosa parte male difficilmente prosegue meglio: infatti durante la cottura, nonostante tutte le accortezze del caso, uno degli spilli decide di girarsi.

Ok, interiorizzo una sfilza di parolacce e cerco di rimediare... a Venezia si dice "peso el taccon del buso", vale a dire "peggio di prima", infatti spezzo il supporto della spilla.

Per fortuna mi resta l'altra, ma la guardo e la vedo decisamente meno corposa di quanto la volessi, quindi passo un velo di Fimo liquido, ricucino tutto e passo la vernice.

Io sono particolarmente puntigliosa nelle mie cose, ne sono consapevole, ma non mi piace nemmeno come ho steso la vernice e più guardo il fiore più mi sembra una frittella svenuta!

Che faccio?
Lascio passare qualche giorno e poi riprovo... con calma, a mente fresca!