lunedì 2 novembre 2009

Confronto tra creative contrarie allo scoppiazzamento selvaggio!!!



Questo post nasce dal confronto tra me e Red Fenix e dalla necessità di chiarire una posizione che a entrambe sta estremamente a cuore…

Perché non copiare?
Questa è una domanda che noi creativi ci poniamo spesso.

Purtroppo esistono delle forme di parassiti che non nocciono alla salute ma che nocciono gravemente alla creatività, uccidendola.
Persone spinte dal guadagno facile e dal voler apparire creative pur essendo prive di fantasia; persone che se ne fregano di tutto il lavoro che precede l'opera finita (come progettazione, bozzetti, prove colori, proporzioni, etc)o che copiano per evitare l'immane fatica di dover pensare un oggetto personale ed originale.
Le stesse gironzolano per siti o banchetti alla ricerca di soggetti da copiare spesso di sana pianta.
Un vero creativo difende strenuamente l'originalità del prodotto che spesso e volentieri viene minata da soggetti la cui fantasia scarseggia e talvolta di cui manca anche la manualità; questi producono oggetti di bassa fattura, che sono ben lungi dalla qualità del lavoro originale, molto spesso propense a rottura a causa di una minor resistenza.
Creazioni di buona qualità e originalità,richiedono capacità e conoscenze che si acquisiscono nel corso del tempo con esperienza e dedizione, nonché chi crea deve possedere una certa attitudine per il lavoro a cui si sta dedicando.
Ulteriore domanda che si pongono i creativi: qual è il confine tra ispirazione e puro scopiazzamento?
Ispirazione c'è quando un qualcosa suscita ammirazione, che si tratti di una foto, di un quadro, di un lavoro artigianale, e si pensa a come poter tradurre il soggetto con un proprio stile, spesso anche stravolgendolo completamente. Le parole chiave sono interpretazione e rielaborazione attraverso un accurato studio personale.
Scopiazzamento significa invece vedere un oggetto e realizzarlo pari pari, ciò non vuol dire ispirarsi ma semplicemente derubare l'artista o artigiano dell'idea originale ( purtroppo esistono anche i ladri di idee).



Ulteriore motivo per non copiare i lavori altrui è che ciò ci fa incazzare come BBBBBESTIEEEEEE!