giovedì 22 novembre 2012

L'unione fa la forza... e nasce Idee in Azione

Una mattina di novembre... un po' per gioco e un po' sul serio, nasce un gruppo di lavoro che si coordina su Facebook. Facebook per lavorare? Sì, perchè checchè se ne dica, è un mezzo che accorcia le distanze.

In un clima da autogestione liceale, un gruppo formato da creativi, designers e makers italiani, decide di promuovere l'acquisto di oggetti handmade per Natale. Nel giro di dieci giorni è stato fatto un lavoro di selezione, impaginazione, confronto (tra discussioni, risate e pure votazioni) e ispirazione che ha portato alla nascita di Idee in Azione


e alla creazione di un catalogo sfogliabile on line, con link attivi che portano direttamente agli shop e alle pagine dei creativi presenti.

Ora però il comunicato ufficiale:


“Idee in Azione – Xmas 2012” è un piccolo catalogo, realizzato da un gruppo di creativi deciso a promuovere l’acquisto di prodotti handmade nel periodo di Natale.
Acquistare e regalare handmade ha un valore aggiunto: i prodotti proposti sono pensati e realizzati da persone, che hanno messo passione e ingegno… sono lontani dalle logiche e dai profitti delle multinazionali; non nascono da ricerche di mercato ma da uno spirito libero e creativo, che in un mondo omologato e seriale possono fare la differenza.
Scegliere handmade spesso significa donare un pezzo unico o un oggetto di design, a cifre ragionevoli, senza subire i passaggi che portano a un rincaro dei prezzi.
In un ottica e obiettivo comune – la promozione dell’handmade e del design- anche il catalogo è autoprodotto; il lavoro è stato fatto con la collaborazione di tutti i creativi presenti, traendo spunti e idee da un confronto sereno e solidale dei partecipanti.
Il catalogo sarà consultabile e scaricabile on line, per facilitarne la diffusione e la condivisione in blog, siti e social network.

E finalmente il catalogo!



E' stato divertente, stimolante, interessante lavorare insieme  e realizzare questo progetto. Per me è la dimostrazione che l'ambiente creativo ha una marcia in più... forse perchè c'è meno individualismo e la volontà di portare avanti i nostri sogni con passione, nonostante la crisi. 
Insieme. 
Un po' giocando e un po' no!